Grande donna sdraiata con pappagallo

Max Beckmann, Grande donna sdraiata con pappagallo | Große liegende Frau mit Papagei
Autore: 
Beckmann, Max (1884-1950)
Titolo: 
Grande donna sdraiata con pappagallo
Altri titoli: 
Große liegende Frau mit Papagei
Ruhende
Frau Welt
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
1940
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tessuto
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
82,5 x 160,5
Annotazioni: 
Firma e data in alto a destra: Beckmann / A 40
Luogo di conservazione: 
Kunsthalle Mannheim, Deutschland
Acquisizione: 
1950

Commento:

Il dipinto di Max Beckmann è una delle opere realizzate dopo la sua fuga dai nazisti nel 1937 in esilio ad Amsterdam e mostra lo stile tipico dell'artista: il corpo femminile allungato è circondato da forti contorni neri, la scena stessa avvolta da un colore intenso. La situazione spaziale e la prospettiva della rappresentazione sembrano dissolversi e sono difficili da determinare. Tuttavia, il carattere erotico del quadro rimane inconfondibile. Seminuda nel sonno, la donna è esposta allo sguardo dello spettatore; i suoi seni scoperti sono sia un'attrazione sessuale che un momento seducente. Ma non è tutto. Il pappagallo verde sul bordo sinistro dell'immagine può anche essere interpretato come un simbolo sensuale. E anche il libro piuttosto poco appariscente sul tavolo diventa un altro segno erotico. Beckmann riproduce qui l'opera De l'amour dello scrittore francese Stendhal (1783-1842), pubblicata nel 1822, in cui viene ampiamente trattata l'attrazione tra i sessi.

(fonte: Kunsthalle Mannheim)