Giovinetta

Daniele Ranzoni, Giovinetta
Autore: 
Ranzoni, Daniele (1843-1889)
Titolo: 
Giovinetta
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1880)
Classificazione: 
Disegno
Tecnica e materiali: 
Acquerello su carta
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
37 x 27,5
Annotazioni: 
Firma in alto a destra: DRanzoni
Luogo di conservazione: 
Musei Civici, Pavia, Italia
Acquisizione: 
Donazione di Giulio Morone, 2001
Identificativo: 
P 1638 | 03 00654774 [Codice univoco ICCD]

Notizie storico critiche:

Il dipinto fece parte della raccolta di Giacinto Gallina, grande estimatore di Ranzoni. Piera Imbrico ritiene l'opera stilisticamente affine a due acquerelli realizzati dall'artista nel 1880: il primo è uno studio per il ritratto della contessa Arrivabene, il secondo raffigura una giovane donna (A. P. Quinsac, Daniele Ranzoni. Catalogo ragionato dei dipinti e dei disegni, Milano 1997, p. 180 n. 259). La Imbrico, inoltre, nota che la firma in stampatello con la D unita alla R si ritrova in alcune opere di quell'anno. Annie-Paule Quinsac, invece, riconduce l'opera al 1878, agli anni del suo soggiorno inglese. Le due studiose conoscevano l'acquerello solamente attraverso la foto in bianco e nero pubblicata da Calzini nel 1931 e dovettero pubblicarlo con ubicazione ignota. Un'analisi diretta dell'opera porta Paola Favretto a confermare l'ipotesi che si tratti di un lavoro vicinissimo a quelli realizzati nel 1880.

(fonte: http://www.lombardiabeniculturali.it)