Giovane signora nel 1866

Manet, Giovane signora nel 1866.png
Manet, Giovane signora nel 1866 [cornice].jpg
Autore: 
Manet, Édouard (1832-1883)
Titolo: 
Giovane signora nel 1866
Altri titoli: 
Jeune dame en 1866
Young Lady in 1866
La femme en rose
La femme au perroquet
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1866)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
185,1 x 128,6
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: Manet
Luogo di conservazione: 
Metropolitan Museum of Art, New York, NY, USA
Acquisizione: 
Dono di Erwin Davis, 1889
Identificativo: 
89.21.3

Commento:

Questo dipinto sembra essere stata la risposta di Manet a Donna con pappagallo (Metropolitan Museum) di Courbet, esposto al Salon del 1866. Mentre il lavoro di Courbet è esplicitamente sensuale, Manet è freddo, distaccato e intellettuale e colpisce per la sua semplicità e essenzialità. È stato sottolineato che questo quadro potrebbe essere un'allegoria dei cinque sensi: udito (il pappagallo), gusto (l'arancia), tatto (il pollice e l'indice della donna che si toccano), l'olfatto (il fiore) e la vista (il monocolo). Poiché sappiamo Manet si occupava di temi classici nell'arte, un allegoria tradizionale sembra plausibile, anche se è stata espressa in termini così lontani da quelli tradizionali. La modella per la Giovane signora nel 1866 è Meurent Victorine, che ha posato per Mademoiselle V. .. nel costume di espada (anch'esso nel Metropolitan Museum of Art), così come per i celebri Olympia e Colazione sull'erba, entrambi dipinti nel 1863 ed entrambi ora nel Musée d'Orsay, Parigi.

(fonte: Metropolitan Museum of Art)