Giovane contadina

Bastien-Lepage (attribuito a), Giovane contadina | Jeune paysanne | Young peasant woman
Autore: 
Bastien-Lepage, Jules (1848-1884) (attribuito a)
Titolo: 
Giovane contadina
Altri titoli: 
Jeune paysanne
Young peasant woman
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1882 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
73 x 58,4
Luogo di conservazione: 
National Gallery of Australia, Canberra, Australia
Acquisizione: 
Dono di Joseph Brown, Melbourne, 1978
Identificativo: 
NGA 78.29

Commento:

Ancorché assolutamente attribuito a Jules Bastien-Lepage da Joseph Brown nel catalogo Spring exhibition 1977: recent rcquisitions, vi è un certo grado di incertezza circa l'identità dell'artista autore di Giovane contadina. Il dipinto, che è incompiuto e non è né firmato né datato, è qui con cautela attribuito a Bastien-Lepage, ma la possibilità recensioni che sia opera di altra mano non può essere scartata. Una ristretta cerchia di imitatori di questo pittore influente negli anni 1880 hanno dipinto soggetti simili in uno stile simile.

Il posizionamento della giovane donna in un ampio paesaggio è caratteristico di Bastien-Lepage, così come la scelta di un punto di vista alto che colloca la figura sullo sfondo del paesaggio. Il villaggio sullo sfondo non può essere identificato, ma è simile alla veduta che appare in un certo numero di opere dipinte da Bastien-Lepage nei dintorni della sua casa a Damvillers, soprattutto la veduta che fa da sfondo a Pas mèche [Niente da fare] del 1881-1882. Come notato da Kenneth McConkey, però, "il trattamento degli edifici sullo sfondo è poco nitido e meno definito di quello che ci si aspetterebbe da un pittore esperto come Bastien." McConkey ammette che un certo numero di caratteristiche del dipinto sono coerenti con lo stile di Bastien-Lepage e ritiene l'opera sufficientemente vicina ad essere presa in considerazione. In mancanza di data e firma - "che chiunque si aspetterebbe in un quadro di queste dimensioni, anche se non finito" - egli, comunque, si è riservato il giudizio, almeno fino alla comparsa di altre opere raffiguranti un modello simile.

La modella raffigurata in Giovane contadina ha caratteristiche simili ad Adèle Roberts, una cugina dell'artista, che appare come la figura centrale nel dipinti Les foines [La fienagione] del 1878, Saison d'Octobre: récolte des pommes de terre [Ottobre: ​​raccolta delle patate] del 1879 e in altre opere dal 1878 al 1884. Adèle Roberts e la giovane contadina condividono la stessa mascella forte, gli zigomi spigolosi, la bocca piccola e i capelli scuri tirati indietro.

Indipendentemente dall'autore, il dipinto appare databile ai primi anni 1880. I vestiti della donna sono in linea di massima databili agli anni 1880, anche se i costumi rurali tendono ad essere conservatori e meno influenzati dai cambi di moda, e per questo di più difficile precisa datazione. La tela stessa porta la stampigliatura 'Foinet', utilizzata per contrassegnare le tele fornite da questa azienda tra il 1880 e il 1898. Una datazione ai primi anni 1880 sembra la più probabile, essendo insieme il periodo dello stile maturo e più sicuro di Bastien-Lepage, e anche quello in cui la sua arte ha ispirato molti imitatori.

(fonte: Michael Lloyd and Michael Desmond, European and American paintings and sculptures 1870-1970 in the Australian National Gallery, 1992, pp. 54-55, adattato da Christine Dixon)