Eugène Boch

van Gogh, Eugène Boch
Autore: 
Van Gogh, Vincent (1853-1890)
Titolo: 
Eugène Boch
Altri titoli: 
Eugène Bloch (The Poet)
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1888 settembre)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
60,3 x 45,4
Luogo di conservazione: 
Musée d’Orsay, Paris, France
Acquisizione: 
Trasferito dal Musée du Louvre, 1986
Identificativo: 
RF 1944 9

Commento:

Verso la metà di giugno del 1888, Van Gogh conosce il pittore belga Eugène Boch (1855-1941) che, in quel periodo, sta trascorrendo alcune settimane in un paese vicino ad Arles. Intorno all'8 luglio, Vincent cita il nome di Boch in una lettera indirizzata al fratello Théo: "È un giovane di bell'aspetto, viso affilato, occhi verdi con un non so che di signorile".
L' 11 agosto, Van Gogh ha un'idea: "Mi piacerebbe fare il ritratto di un amico artista che sogna grandi sogni, che lavora come cinguetta un usignolo, perché questa è la sua natura. Quest'uomo sarà biondo di capelli. Vorrei che nel quadro trasparisse la mia ammirazione, l'amore che nutro nei suoi confronti. Lo dipingerò, dunque, come appare, il più fedelmente possibile [...]. Alle sue spalle, invece di dipingere la banale parete del misero appartamento, raffigurerò l'infinito, farò uno sfondo semplice del blu più ricco, più intenso che riuscirò ad ottenere e, grazie a questa semplice combinazione, la testa bionda che riluce su questo sfondo blu acceso, avrà un effetto misterioso come la stella nell'azzurro profondo".
Due settimane dopo, Boch posa per Van Gogh. "Ebbene, grazie a lui, ho finalmente un primo schizzo di quel dipinto che ho lungamente sognato, il Poeta. Egli ha posato per me. Il suo viso affilato con gli occhi verdi spicca nel mio ritratto su un cielo stellato di un intenso blu oltremare. Ha indosso una giacca gialla, una camicia di tela, una cravatta variopinta".
Van Gogh, benché consideri questa tela un semplice "schizzo", fa incorniciare il ritratto che intitola il Poeta. Sappiamo che per un periodo di tempo, l'opera è appesa alla parete della sua camera da letto della Casa gialla. Difatti, il ritratto di Eugène Bloch appare nella prima versione di La camera da letto (Amsterdam, museo Van Gogh).


Van Gogh met the Belgian painter Eugène Boch (1855-1941) in mid-June 1888, while Boch was spending a few weeks near Arles. Around 8 July, Vincent mentioned Boch in a letter to his brother Théo: "I very much like the looks of this young man with his distinctive face, like a razor blade, and his green eyes".
On 11 August, his idea began to take shape: "I should like to paint the portrait of an artist friend, a man who dreams great dreams, who works like the nightingale sings, because it is his nature to do so. This man will be blond. I would like to convey in the picture my appreciation, the love that I have for him. So I will paint him just as he is, as faithfully as I can [...].
Behind his head, instead of painting the ordinary wall of this shabby appartment, I will paint infinity, I will do a simple background of the richest blue, the most intense blue that I can create, and through this simple combination of the bright head against this rich, blue background, I will obtain a mysterious effect, like a star in the depths of an azure sky".
Two weeks later, Boch sat for Van Gogh. "Well, thanks to him I have at last the first sketch of this painting that I have dreamt of for so long – The Poet. He sat for me. His fine head with his green eyes stands out in my portrait against a starry sky of deep ultramarine; he wears a short, yellow jacket, a collar of unbleached linen and a colourful tie".
Although he only considered it to be a "sketch", Van Gogh framed this work, which he called The poet. We know that it hung for some time on the wall of his bedroom in the Yellow House, because it appears in the first version of The bedroom (Amsterdam, Van Gogh Museum).

(fonte: Musée d'Orsay)

Mostre:

  • Van Gogh and the Colors of the Night, Museum of Modern Art, New York, 21 settembre 2008 - 5 gennaio 2009, sotto il titolo Eugène Bloch (The Poet).