Estate sul lago di Como

Vittore Grubicy de Dragon, Estate sul lago di Como
Autore: 
Grubicy de Dragon, Vittore (1851-1920)
Titolo: 
Estate sul lago di Como
Altri titoli: 
Estate
Sera sul lago
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1889 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
46,5 x 40
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: V.Grubicy
Scritta sul retro: Ho pensato di dire in pittura la sensazione gioiosa della luce, dello spazio, quando si esce dalle tenebre di un tunnel
Luogo di conservazione: 
Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma, Italia
Acquisizione: 
Legato di Vittore Grubicy de Dragon, 1921
Identificativo: 
Codice ICCD 12 00489488

Commento:

Gli studi più recenti sostengono una datazione precoce del dipinto, intorno al 1889, in base alla vicinanza stilistica e tematica con altre due versioni di vedute analoghe con Fiumelatte, in particolare con Fiumelatte dal sottopassaggio della ferrovia, che reca al verso un'iscrizione quasi identica a quella riportata nel nostro esemplare. È infatti raffigurato lo stesso luogo nei pressi del sottopassaggio della ferrovia a Fiumelatte, con lo stesso albero contorto sulla sinistra e la veduta aperta verso la sponda di Menaggio. L'opera fu esposta alla Biennale del 1901 come parte di una sorta di polittico con le "Quattro Stagioni", costituito da Autunno e Inverno, entrambi databili al 1898 (olio su tela, cm 48 x 40, Venezia, Ca' Pesaro) e da Primavera, databile tra il 1897 e il 1902 (olio su tela, cm 47 x 40, Milano, Galleria d'arte Moderna). Il dipinto in esame è noto anche con i titoli: Estate o Sera sul lago.

(fonte: ICCD - Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Ministero dei Beni e delle Attività  Culturali)