Curiosità

Lega, Curiosità
Autore: 
Lega, Silvestro (1826-1895)
Titolo: 
Curiosità
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1866 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
70 x 51,5
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: SLega
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Note critiche:

Ancora una scena di semplicità quotidiana e domestica, dipinta a Piagentina con l'elevatezza formale della pittura toscana del Trecento e del Quattrocento. Un recupero in chiave analogica di quei modelli figurativi rimeditati secondo la lucida analisi insegnata dal Positivismo, e tale da infondere nuovo tenore spressivo a quei soggetti "banali", per lo più raffiguranti figure femminili intente a modeste occupazioni nella quiete di stanze o giardini piccolo-borghesi. Soggetti nei quali, talvolta, l'inquietitudine per l'instabilità del mondo moderno si fa palpabile come in questo dipinto, dove il taglio spregiudicato dell'immagine, unito al tono eletto della forma, accentua il senso di sospensione insito nell'atteggiamento della donna, di cui ci è ignota la ragione.

(fonte: Silvestra Bietoletti, I Macchiaioli: la storia, gli artisti, le opere, Giunti Editore, Firenze - Milano, aprile 2001)

Mostre:

  • Ottocento in Collezione. Dai Macchiaioli a Segantini, Novara, Castello Visconteo Sforzesco, 20 ottobre 2018 - 24 febbraio 2019.