Chioggia d’inverno

Mosè Bianchi, Chioggia d'inverno
Autore: 
Bianchi, Mosè (1840-1904)
Titolo: 
Chioggia d’inverno
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1884 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tavola
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
49 x 75
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: Mose Bianchi
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Provenienza:

  • Collezione del Comm. Enrico Regazzoni, Milano.
  • Vendita, Christie's, Roma, asta 2394 - Arte del XIX secolo, 4 giugno 2001, lotto 841, venduto per €232.750,00.

Mostre:

  • 1924, Monza, Sala XX, n. 14.

Bibliografia:

  • 1924, Monza, Villa Reale, Catalogo della Mostra commemorativa di Mosè Bianchi, p. 61, n. 14, tav. LVI.
  • 1924, G. Marangoni, Mosè Bianchi, p. 183.
  • 1928, E. Somarè, Storia dei pittori italiani dell'Ottocento, vol.II.
  • 1996, P.Biscottini, Mosè Bianchi - Catalogo ragionato, Milano, p. 278, n. 362.

Note:

Il celebre dipinto, esposto e pubblicato più volte, databile agli anni intorno al 1884, rivela l'interesse di Mosè Bianchi per il senso atmosferico proprio alla pittura impressionista. L'emozione visiva si distende nella rappresentazione di una marina e di un cielo invernali, in quella Chioggia rappresentata più e più volte dall'Artista nel mutare degli scorci e delle stagioni. Il paesaggio, tra caseggiati e liquidità marine, risulta asciugato da ogni particolare descrittivo per una resa vibrante e poetica di luci e di riflessi.

(fonte: Catalogo della vendita Christie's citata sopra)