Carro rosso a Castiglioncello

Odoardo Borrani, Carro rosso a Castiglioncello
Autore: 
Borrani, Odoardo (1833-1905)
Titolo: 
Carro rosso a Castiglioncello
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1867)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
12,6 x 66
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: OBorrani
Luogo di conservazione: 
Collezione privata, Milano, Italia

Provenienza:

  • Mario Galli, Firenze.
  • Collezione Stucchi, Milano

Note:

Identica per qualità e per stile ai dipinti già nella Collezione Laureato di Gesù, questa splendida tela, gioiello di intarsi cromatici, viene generalmente datata all’estate del ‘67 per l’indubbia affinità tematica con l’operato svolto a Castiglioncello in quella felice stagione da Fattori e da Abbati. Il motivo dei bovi bianchi aggiogali fu particolarmente indagato infatti dal maestro livornese, che fu per la prima volta a Castiglioncello proprio nel ‘67; ciò non esclude tuttavia che Borrani abbia potuto precorrere un tema che, del resto, doveva essere familiare alla natura agricola del luogo. Il soggetto fu comunque riutilizzato da Borrani in un suo più tardo quadro di composizione, già nella Raccolta Rosselli, e noto con il titolo La raccolta del grano a Castiglioncello.

(fonte: Catalogo della mostra I Macchiaioli e la Scuola di Castiglioncello, Castello Pasquini, Castiglioncello, 1990)