Busto di contadina

Lega, Busto di contadina
Autore: 
Lega, Silvestro (1826-1895)
Titolo: 
Busto di contadina
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1872 - 1873)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tavola
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
40 x 26
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Acquisizione: 
Collezione Martelli, legato
Identificativo: 
[Cat. Generale] 174 (1936/ 1937) | [Comune] 21 (1912)

Note storico critiche:

Ritenuto in maniera concorde dalla critica una delle prime versioni di un tema - il ritratto di contadina - che interesserà soprattutto la produzione matura di Lega, il Busto di contadina sembra essere stato dipinto intorno ai primi anni Settanta. Durbè ha proposto di identificare in esso uno studio per la giovane che nella `Visita alla balia' del 1873 attende in piedi sulla sinistra e che mostrerebbe analogia nelle braccia conserte, nelle mani intrecciate e nella posizione del busto (Durbè, 1988, p. 26). Le pennellate più leggere e mosse di questa tavola rispetto al quadro finito confermerebbero l'ipotesi di uno studio, nel quale verrebbe meno anche la connotazione espressiva più coinvolgente che quest'immagine rivela. L'opera fa parte del legato Martelli al Comune di Firenze con una disposizione del 31 dicembre 1894. Alla morte di Diego Martelli (1896) segue l'accettazione da parte della prefettura (1898): da Palazzo Vecchio quest'opera (come le altre del legato) passa poi all'Accademia nel 1912 (verbale di consegna del Municipio alla R. Galleria dell'Accademia del 9 ottobre 1912) e lì rimane dopo la convenzione tra Stato e Comune di Firenze fino al trasferimento nel 1924 nella Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti.

(fonte: Polo museale fiorentino)