Bracchiere maremmano

Eugenio Cecconi, Bracchiere maremmano
Eugenio Cecconi, Bracchiere maremmano
Autore: 
Cecconi, Eugenio (1842-1903)
Titolo: 
Bracchiere maremmano
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1890)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
99 x 75
Luogo di conservazione: 
Museo Civico Giovanni Fattori, Livorno, Italia
Acquisizione: 
Donato al Comune di Livorno da Olinto e Amelia Cecconi, fratelli dell'autore, 1908
Identificativo: 
1957/495 | 1991/1077

Commento:

Dipinto raffigurante in primo piano, ritratto di lato per tre quarti, un giovane cacciatore maremmano con cappello, giubba, pantaloni e copri pantaloni in pelle, legati dietro le gambe. Il ragazzo sorride, mentre con le braccia sorregge una grossa testa di cinghiale. Lo affianca alla sua destra un cane con il muso rivolto verso il cinghiale - nel gesto di annusarlo - e la zampa sinistra alzata. Sullo sfondo un basso muretto oltre il quale un fiammante sole al tramonto tinge la campagna di rosa e d'azzurro. Il ragazzo raffigurato compare nuovamente nell'opera Bracchiere maremmano (...Fra le carte di Eugenio Cecconi 1974, tav. II); mentre la testa di cinghiale fu spesso oggetto di studio da parte del Cecconi (ibid. tav. VI II ), che considerava la caccia a quest'animale quella per antonomasia. La datazione tarda si giustifica tenendo conto del doppio registro su cui è costruito il quadro, che esibisce un primo piano in controluce, descritto nei particolari e con una coloritura compatta, ed un fondo iridato del cielo, che un tessuto franto - quasi Eugenio Cecconi risentisse delle coeve sperimentazioni divisioniste dei suoi colleghi livornesi più giovani - restituisce nelle differenti tonalità della luce vespertina.

(fonte: Museo Civico Giovanni Fattori, Livorno)