Boscaiole con fascine

Cristiano Banti, Boscaiole con fascine
Autore: 
Banti, Cristiano (1824-1904)
Titolo: 
Boscaiole con fascine
Altri titoli: 
Le predone
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1881 - 1884)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
62,5 x 134
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Acquisizione: 
Donazione di Adriana Banti Ghiglia, 1955
Identificativo: 
Codice ICCD 09 00345066

Note storico critiche:

Nel 1884 Adriano Cecioni riferiva di un quadro al quale l'amico Cristiano Banti stava lavorando da circa tre anni: la descrizione del soggetto e i vari studi preparatori per il dipinto esistenti hanno indotto la critica a identificare questa tela con l'opera indicata da Cecioni e all'epoca nota con il titolo Le predone. Banti avrebbe ritratto queste donne, abituate a girar per le campagne in cerca di legna e di "tutto ciò che capita sotto le loro mani", nel tipico incedere sospettoso e veloce che le caratterizza. A questo dipinto sono comunque da riferirsi vari bozzetti su tavola provenienti dalla raccolta di Alfredo Banti, figlio dell'artista e conservati alla Galleria d'arte moderna di Palazzo Pitti.

(fonte: http://www.catalogo.beniculturali.it)