Autoritratto

Boldini, Autoritratto [1892] [2].png
Autore: 
Boldini, Giovanni (1842-1931)
Titolo: 
Autoritratto
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1892 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tavola
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
61 x 47
Luogo di conservazione: 
Museo Giovanni Boldini, Ferrara, Italia
Inventario n.: 
1351

Descrizione:

Il dipinto potrebbe essere una delle tre versioni che precedettero quella definitiva esposta nel Corridoio Vasariano degli Uffizi. In una lettera del febbraio 1892, Boldini informa infatti Cristiano Banti, caro amico sin dagli anni fiorentini, che il direttore delle gallerie fiorentine Enrico Ridolfi gli aveva appunto richiesto un autoritratto da esporre nel prestigioso corridoio.
La presente versione, rimasta nella collezione privata di Boldini, è caratterizzata da rapide pennellate che lasciano a vista parte dell’imprimitura. In basso a destra si legge la scritta "hotel" capovolta che fa supporre il riutilizzo della tavola (Guidi in “Portraits of the Belle Epoque”, p. 90).

Mostre:

  • Boldini nella Parigi degli Impressionisti, Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 20 settembre 2009 - 10 gennaio 2010, n. 25.
  • Boldini, Previati, De Pisis, Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 13 ottobre 2012 - 13 gennaio 2013.
  • Da Boldini a De Pisis, Firenze, Villa Bardini, 19 febbraio - 19 maggio 2013.

Bibliografia:

  • B. Doria., Giovanni Boldini. Catalogo generale degli archivi Boldini, Milano, Rizzoli, 2000, n. 303.
  • P. Dini / F. Dini, Giovanni Boldini, 1842-1931. Catalogo ragionato, Torino, Allemandi, 2002, V. III, p. 330, n. 608.
  • S. Lees / R. Kendall / B. Guidi, Giovanni Boldini nella Parigi degli Impressionisti, Ferrara, Ferrara Arte, 2009, pp. 90-91, tav. 79.
  • T. Llorens / B. Llorens, Portraits of the Belle Époque, Valencia-Madrid Consorci de Museus-El Viso 2011 pp. 90-91.
  • Da Boldini a De Pisis. Firenze accoglie i capolavori di Ferrara, Ferrara, Ferrara Arte, 2013 p. 36.

(fonte: Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna)