Addio

Max Beckmann, Addio | Abschied | Leave-taking | Despedida
Autore: 
Beckmann, Max (1884-1950)
Titolo: 
Addio
Altri titoli: 
Abschied
Leave-taking
Despedida
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1942)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
95,5 x 56,5
Annotazioni: 
In basso a sinistra: für Peter Beckmann / A. 43 / Beckmann
Luogo di conservazione: 
Museo Nacional Thyssen-Bornemisza, Madrid, España
Acquisizione: 
Collezione Carmen Thyssen-Bornemisza in deposito nel museo, 1996
Identificativo: 
(CTB.1996.42)

Nota:

Quest'olio fu eseguito da Max Beckmann durante il suo esilio a Rokin, un quartiere di Amsterdam, negli ultimi mesi del 1942.

La A. 43 dell'annotazione deve essere intesa come Amsterdam e la data in cui il pittore ha donato il quadro a suo figlio Peter. Peter, unico figlio dei Beckmann, era un medico che visitò più volte suo padre durante il suo esilio in Olanda, nonostante fosse stato arruolato a causa della guerra. Nelle sue firme Beckmann metteva sempre una lettera maiuscola collegata al luogo in cui aveva dipinto il quadro, mentre la data tende a corrispondere più al momento in cui l'ha firmato o donato che a quando è stato eseguito. Tuttavia, nel caso dell'Addio, conosciamo la data esatta in cui è stato dipinto.

(fonte: Museo Nacional Thyssen-Bornemisza)

Provenienza:

  • Dr. Peter Beckmann, Berlin, a cui è dedicato.
  • Galerie Günther Franke, München, 1946.
  • Vendita, Christie's, London, asta 5673 - German & Austrian Art '96, 9 ottobre 1996, lotto 138, venduto per £199,500.

Mostre:

  • München, Galerie Günther Franke, Max Beckmann, Giugno - Luglio 1946, n. 7.
  • München, Haus der Kunst, Internationale Kunstausstellungen München, 1951, Max Beckmann zum Gedächtnis 1884-1950, Giugno - Luglio 1951, n. 144. La mostra è stata successivamente allestita a Berlinn, Schloss Charlottenburg, Settembre - Ottobre 1951.
  • Beckmann. Figuras del exilio, Madrid, Museo Nacional Thyssen-Bornemisza, 25 ottobre 2018 - 27 gennaio 2019.
  • Max Beckmann. Leipzig, 1884 - Nueva York, 1950. CaixaForum, Barcellona, 21 febbraio - 26 maggio 2019.

Bibliografia:

  • B. Reifenberg e W. Hausenstein, Max Beckmann, München, 1949, pp. 59, 78, n. 511 (illustrato a colori).
  • B. S. Myers, Expressionism, a Generation in Revolt, London, 1957, p. 306.
  • E. e B. Göpel, Max Beckmann, Katalog der Gemälde, vol. I, Berne, 1976, no. 618, pp. 373-4 (illustrato vol. II, tav. 222).
  • Max Beckmann Retrospektive, Catalogo della mostra, Nationalgalerie, Berlin, 1984 (illustrato p. 46, fig. 32).